Germania, mercato del lavoro in salute e disoccupazione ai minimi storici

(Teleborsa) – La disoccupazione in Germania resta ai minimi storici, ovvero ai livelli più bassi dalla riunificazione tedesca, confermando un mercato del lavoro in gran forma.

Secondo il Federal Labour Office, il tasso di disoccupazione destagionalizzato di febbraio resta stabile al 5,4%, come il mese precedente ed in linea con le stime di consensus.

Parallelamente, c’è stato un calo di 22 mila disoccupati, più dei -17 mila stimati dagli analisti, e molto vicino ai -25 mila registrati il mese precedente. Il numero complessivo dei disoccupati scende a 2,39 milioni dai 2,41 milioni indicati il mese precedente.

Sempre stamattina, l’Ufficio statistico tedesco ha confermato che a gennaio c’erano 44,2 milioni di occupati in Germania, con un incremento di 631 mila occupati (+1,4%) rispetto ad un anno prima. Il dato destagionalizzato segna una variazione su base mensile pari a +0,1%.

Germania, mercato del lavoro in salute e disoccupazione ai minimi ...