Germania, l’indice Zew dipinge un’economia solida e resistente

(Teleborsa) – L’economia tedesca si conferma più che mai resistente a qualsiasi tipo di shock esterno.

A dicembre l’indice ZEW (indicatore anticipatore del sentiment dell’economia nei prossimi mesi) è migliorato a 16,1 punti dai 10,4 punti di novembre, proseguendo così il balzo del mese precedente che aveva messo fine a una serie consecutiva di 7 mesi negativi.

Il dato, elaborato dall’Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute, è decisamente migliore delle stime degli analisti che erano per una salita più contenuta a 15 punti.

“L’enorme afflusso di rifugiati e i segnali di rallentamento delle economie emergenti sono senz’altro delle sfide per l’economia tedesca, ma questa è talmente solida da poter affrontare tali sfide negli anni a venire” ha commentato il Presidente dello Zew Institute Clemens Fuest.

Migliora anche l’indice relativo al sentiment sulla situazione economica attuale che si attesta a 55 punti dai 54,4 precedenti (54,2 le attese degli analisti). L’indice del clima relativo alla Zona Euro è calato invece a 33,9 punti da 28,3 punti (34,4 le stime di consensus).

Germania, l’indice Zew dipinge un’economia solida e r...