Germania, l’export frena bruscamente in aprile

(Teleborsa) – Cresce il surplus della bilancia commerciale tedesca ad aprile, ma questa volta l’export evidenzia una pericolosa battuta d’arresto, che conferma la crisi del commercio internazionale.

L’avanzo commerciale è cresciuto a 25,6 miliardi di euro, rispetto all’avanzo rivisto di 23,7 miliardi del mese precedente (23,6 miliardi la prima lettura) e risulta in aumento rispetto ai 21,8 miliardi dello stesso mese del 2015. Le attese degli analisti erano per un surplus di 23 miliardi.

L’aumento del surplus però è stato generato da un calo inatteso delle importazioni, che ha più che compensato la stagnazione delle vendite all’estero.

Secondo i dati pubblicati dall’Ufficio Federale di Statistica (Destatis), le esportazioni sono rimaste ferme ad aprile, pur mantenendo un incremento annuo del 3,8%, mentre le importazioni sono scese dello 0,2%  a fronte di un’attesa di crescita dell’1,2% e non evidenziano alcuna variazione rispetto ad un anno prima.

Germania, l’export frena bruscamente in aprile