Germania, inflazione confermata oltre il target BCE

(Teleborsa) – L’inflazione in Germania si conferma in accelerazione a febbraio, come rilevato dai dati preliminari condotti sul monitoraggio
nei Lander. La crescita del tasso d’inflazione ha superato anche il target della BCE, in linea con l’accelerazione registrata dall’Eurozona nel suo complesso.

Secondo l’ufficio statistico Destatis, nel mese di febbraio, i prezzi al consumo sono saliti dello 0,6% rispetto al mese precedente, come indicato nella lettura preliminare ed in linea con le stime di consensus. A gennaio invece si era registrato un decremento dello 0,6%.

Anche la variazione su base annua viene confermata al 2,2%, in sintonia con la stima preliminare e con le previsioni del mercato. Questa costituisce una accelerazione rispetto al +1,9% del mese precedente e rappresenta il più alto tasso di crescita da luglio 2013.

Quanto all’inflazione armonizzata, i prezzi al consumo sono cresciuti dello 0,7% su mese, in linea con la stima preliminare e le attese, ed hanno accelerato al 2,2% su anno, superando il target BCE per la prima volta dal 2012 (anche questo dato era già stimato).

Germania, inflazione confermata oltre il target BCE