Germania, inflazione attesa in rallentamento dopo la fiammata di febbraio

(Teleborsa) – L’inflazione in Germania rallenta dai massimi degli ultimi quattro anni e mezzo raggiunti a febbraio. Lo rileva l’ufficio statistico Destatis, che ha pubblicato oggi i dati preliminari di marzo, sulla base delle risultanze dell’indagine condotta sui Lander tedeschi.

I prezzi hanno fatto segnare un aumento tendenziale dell’1,6% dopo il +2,2% del mese precedente. Il dato è al di sotto delle stime degli analisti che avevano previsto una salita dell’1,9%.

Su base mensile, invece, il dato è visto in salita dello 0,2% dopo +0,6% di febbraio (+0,4% il consensus).

Quanto all’inflazione armonizzata, i prezzi al consumo sono visti in crescita dello 0,1% su mese (0,7% il mese prima) e dell’1,5% su anno (precedente 2,2%), contro l’1,9% del consensus.

Germania, inflazione attesa in rallentamento dopo la fiammata di ...