Germania, indice ZEW su aspettative imprese prosegue recupero

(Teleborsa) – Recupera ancora a giugno l’indice ZEW tedesco, che sintetizza il sentiment delle imprese sulle condizioni economiche future. Si tratta del secondo mese positivo dopo il crollo registrato ad aprile in conseguenza dell’epidemia di Covid-19.

L’indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell’economia nei prossimi mesi, è risalito a 63,4 punti dai 51 precedenti. Il dato, elaborato dall’Istituto di ricerca tedesco ZEW Institute, è superiore alle aspettative, che indicavano un livello di 60 punti. Restano ancora penalizzate le aspettative sulle condizioni attuali, pur con un recupero del relativo sottoindice a -83,1 da -93,5.

Achim Wambach, presidente dello ZEW Institute, spiega questa dicotomia delle apettative future e correnti affermando che “si ritiene che l’economia raggiunga il fondo entro l’estate 2020”.

“I guadagni attesi per i singoli settori in Germania variano ancora notevolmente. Le aspettative di guadagno sono fortemente negative per i settori orientati all’esportazione come l’industria automobilistica e meccanica, e per il settore finanziario. Al contrario, le previsioni sono abbastanza positive per l’IT, le telecomunicazioni ed i servizi orientati al consumatore”, spiega il Presdente dello ZEW, aggiungendo che “gli esperti continuano a prevedere solo un lento aumento del valore aggiunto nel terzo e nel quarto trimestre” di quest’anno.

Risale anche l’indicatore relativo alle prospettive dell’Eurozona, che si porta a 58,6 punti dai 46 precedenti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, indice ZEW su aspettative imprese prosegue recupero