Germania, indice IFO luglio scende a 100,8 punti

(Teleborsa) – Peggiorano leggermente le condizioni economiche in Germania a luglio, secondo l’ultimo sondaggio condotto dall’IFO Institute. L’indice IFO si è attestato a 100,8 punti dai 101,7 di giugno, risputando inferiore al consensus che stimava una salita a 102,1 punti.

Migliora invece l’indice sulle condizioni attuali, che si posiziona a 100,4 punti dai 99,7 punti precedenti, risultando però inferiore ai 101,6 attesi dagli analisti. Peggiora il sotto-indice relativo alle aspettative, che si porta fino a 101,2 punti dai 103,7 precedenti e contro i 103,3 punti stimati dal mercato.

L’indice nel manifatturiero è sceso, a causa di un netto calo dell’ottimismo nelle aspettative delle aziende. Questo indicatore è diminuito per il quarto mese consecutivo. Nel settore dei servizi, il clima imprenditoriale è peggiorato. Sebbene i fornitori di servizi siano più soddisfatti della loro attività in corso, la loro visione dei prossimi mesi è molto meno ottimistica.

Anche il Business Climate Index nel commercio ha subito una flessione. Le aspettative cautamente ottimistiche dei mesi precedenti sono diminuite. Nelle costruzioni, il clima economico è invece migliorato. Le aziende sono state più soddisfatte della loro situazione attuale e l’indicatore delle aspettative è aumentato per la terza volta consecutiva.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, indice IFO luglio scende a 100,8 punti