Germania, indice GFK su fiducia consumatori risale dai minimi

(Teleborsa) – E’ stimata in modesto recupero la fiducia dei consumatori tedeschi a giugno, dopo lo shock causato dall’epidemia di coronavirus in primavera, ma il quadro resta piuttosto incerto e le aspettative non evidenziano l’uscita da uno scenario recessivo.

L’indice GFK, in base al sondaggio condotto nel mese di aprile, evidenzia un valore negativo di -18,9 punti dai -23,1 punti precedenti (dato rivisto da un preliminare -23,4). Il dato è leggermente peggiore delle attese degli analisti che avevano indicato un valore di -18,3 punti.

Il miglioramento delle aspettative sulla situazione economica (indicatore in aumento di 11 punti a quota -10,4) si è unito a recupero di quelle su redditi e consumi (indicatore salito di 13,6 punti a -5,7).

“La graduale apertura di molte aziende ha sicuramente contribuito ad accrescere la propensione al consumo”, spiega Rolf Burkl, GfK Consumer Expert, avvertendo tuttavia che “l’incertezza tra i consumatori resta elevata” e le aspettative “stanno anticipando una forte recessione”, anche a causa dell’aumento della disoccupazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, indice GFK su fiducia consumatori risale dai minimi