Germania, indice GFK conferma crollo sentiment consumatori ad aprile

(Teleborsa) – E’ stimata in forte deterioramento la fiducia dei consumatori tedeschi ad aprile, a causa del peggioramento delle aspettative sia per la situazione economica generale, che preannuncia una recessione a causa dell’epidemia di coronavirus, sia di quelle sulla situazione economica personale.

L’indice GFK, in base al sondaggio condotto nel mese di marzo, evidenzia per aprile un valore di 2,7 punti in calo dagli 8,3 punti precedenti (rivisto da un originario 9,8). Il dato è inferiore alle aspettative degli analisti (7,1 punti). Il peggioramento delle aspettative sulla situazione economica (indicatore crolla di 20,4 punti a quota -19,2) si è unito al deterioramento di quelle su redditi e consumi (indicatore cala di 13,4 punti a 27,8).

“La gravità di questa recessione dipenderà in definitiva da quando l’economia tornerà alla normalità. Una previsione affidabile per quanto riguarda i consumi può essere fatta solo una volta che possiamo prevedere per quanto tempo rimarranno in vigore le misure di protezione per combattere il coronavirus”, spiega Rolf Burkl, esperto del GFK, aggiungendo “Oltre alle aspettative economiche e di reddito, anche la propensione all’acquisto subisce perdite drammatiche. La vendita al dettaglio nel suo complesso sta affrontando tempi difficili” nonostante il balzo del 14% delle vendite di generi alimentari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, indice GFK conferma crollo sentiment consumatori ad aprile