Germania, il governo conferma le stime di crescita

(Teleborsa) – Stime di crescita confermate per la Germania, che non subisce altri danni dal rallentamento economico in atto a livello mondiale e nell’area Euro. Il governo tedesco ha infatti reiterato le stime di crescita del PIL all’1,7% nel 2016 ed all’1,5% nel 2017. 

Ad confermare le previsioni di crescita già ribassate a gennaio scorso è stato il ministro dell’economia, Sigmar Gabriel, che le ha estese anche al prossimo anno, quando è atteso un leggero rallentamento della crescita.

Per il titolare all’economia, “la domanda interna è sempre più importante come forza di traino” della crescita economica in Germania, un tempo incentrata soprattutto sull’export.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, il governo conferma le stime di crescita