Germania, frenano ancora le spese dei consumatori

(Teleborsa) – Anche a novembre il commercio al dettaglio tedesco conferma una fase di rallentamento, a dispetto dell’ottimismo evidenziato dai consumatori.

Nel periodo in esame il commercio al dettaglio ha registrato un incremento dello 0,2% in termini reali, contro il -0,1% del mese precedente (-0,4% il dato preliminare), risultando nettamente inferiore alle stime degli analisti, che indicavano un aumento di almeno lo 0,5%. La variazione annua è risultata positiva del 2,3% in termini reali, ma inferiore al 2,5% del mese precedente ed al 2,4% atteso.

In termini nominali, il commercio ha evidenziato un aumento dello 0,3% su mese e del 2,8% su anno.

Secondo i dati diffusi dall’Ufficio Federale di Statistica tedesco (DESTATIS), il commercio al dettaglio nell’intero 2015 dovrebbe essere cresciuto fra il 2,8% ed il 3,1%, stando alle stime preliminare basate sull’andamento degli 11 mesi.

Germania, frenano ancora le spese dei consumatori
Germania, frenano ancora le spese dei consumatori