Germania, confermata una frenata dell’inflazione a novembre

(Teleborsa) – Confermata in rallentamento l’inflazione in Germania nel mese di novembre, a conferma di quanto segnalato dalla stima preliminare a fine mese.

Secondo l’ufficio statistico Destatis, i prezzi al consumo sono cresciuti dello 0,1% su base mensile, come stimato dagli analisti ed anticipato dalla lettura preliminare. Il dato decelera rispetto al mese precedente, quando la crescita era stata dello 0,2%.

Su base annua la crescita dell’inflazione si attesta a 2,3%, come indicato nella prima lettura ed in linea con le stime di consensus. Nel mese di ottobre la variazione era stata del 2,5%.

Quanto all‘inflazione armonizzata, è cresciuta dello 0,1% su mese, in linea con le attese e con il mese precedente, mentre su anno si è attestata al 2,2% come atteso e come indicato nella prima stima (il mese precedente era al 2,4%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, confermata una frenata dell’inflazione a novembre