Germania, commercio al dettaglio frena a maggio

(Teleborsa) – Segnali negativi dal commercio al dettaglio in Germania. Nel mese di maggio, le vendite hanno registrato un calo del 2,1% su mese dopo il +1,6% registrato nel mese precedente (rivisto al ribasso da +2,6%) e peggiore rispetto al -0,5% atteso dagli analisti.

Il dato è stato pubblicato dall’Ufficio Federale di Statistica tedesco (DESTATIS), secondo cui la variazione annua è risultata pari a -1,6% dopo il +1% di aprile (+1,2% il preliminare). Il dato risulta al di sotto delle aspettative di consensus che erano per un +1,8%.

Germania, commercio al dettaglio frena a maggio