Germania, battuta d’arresto per l’industria. Peggio di attese

(Teleborsa) – L’industria tedesca mostra nuovi segnali di debolezza dell’attività e peggiori del previsto.

Secondo l’Ufficio di statistica tedesco Destatis, nel mese di settembre, il dato sulla produzione industriale ha evidenziato un decremento dello 0,6% rispetto al +0,4% rivisto di agosto (+0,3% la prima lettura).

Il dato risulta peggiore delle attese degli analisti, che si attendevano un calo più contenuto, ovvero dello 0,4%. Su base annua si evidenzia una contrazione del 4,3%.

Il dato che esclude l’energia e le costruzioni registra una flessione dell’1,3%. La produzione di energia è salita del 2%, mentre quella nelle costruzioni è cresciuta dell’1,8%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Germania, battuta d’arresto per l’industria. Peggio di att...