Germania: a marzo in calo la fiducia dei consumatori

(Teleborsa) – In calo la fiducia dei consumatori tedeschi. Lo segnala l’indice GFK, un indicatore anticipatore del sentiment basato su un campione di 2.000 intervistati.

Il dato, reso noto dal GFK Institute, che mensilmente conduce l’inchiesta, ha rilevato che a marzo il clima di fiducia è sceso di 0,2 punti portandosi a quota 10,8 punti dagli 11 punti precedenti. Il dato cetra le attese si 10,8 punti degli analisti.

La forte curva al rialzo delle aspettative economiche ha subito una battuta d’arresto a febbraio. L’indicatore è sceso di 8,8 punti a 45,6 punti. Questa perdita equivale a quasi la totalità dei guadagni realizzati a gennaio. Rispetto all’anno precedente, tuttavia, mostra un aumento significativo di quasi 36 punti.

Nonostante le perdite in questo mese, i consumatori continuano a vedere le prospettive economiche con ottimismo. L’economia tedesca è attualmente in marcia e i consumatori si aspettano che ciò continui nei prossimi mesi. L’eccellente condizione del mercato del lavoro, la riduzione delle cifre relative alla disoccupazione e l’elevato numero di posti di lavoro vacanti supportano tutte questa aspettativa.

Questi alti livelli di ottimismo economico sono supportati dalle statistiche ufficiali. Secondo le cifre dell’Ufficio federale di statistica tedesco, l’economia tedesca è cresciuta del 2,2% nell’anno precedente, l’ottavo anno consecutivo. Gli esperti prevedono una crescita altrettanto positiva quest’anno.

Germania: a marzo in calo la fiducia dei consumatori