Geox, ricavi 2019 in calo. Prosegue revisione rete e nomina Ad Libralesso

(Teleborsa) – Geox ha presentato i risultati preliminari del trimestre e dell’esercizio, che chiude con un fatturato in calo a causa del ridimensionamento della rete wholesale e franchising, ed annuncia un ulteriore progetto di razionalizzaizone del network ha anche la nomina del nuovo Ad.

RISULTATI 4° TRIMESTRE IN CRESCITA MA L’ANNO CHIUDE IN ROSSO

La società arriva nel settore delle calzature e pelletterie chiude il 4° trimestre positivo, con una crescita di fatturato del 4,9%, mentre l’esercizio 2019 termina con ricavi consolidati pari a 805,9 milioni, in riduzione del 2,6% rispetto all’esercizio precedente (-3,3% a cambi costanti). I ricavi dei negozi multimarca, che rappresentano una larga fetta del fatturato, sono scesi del 2,6%, quelli del canale franchising del 10,5%, mentre tiene la vendita in gestione diretta (+0,6%). Confermata invece la forte crescita delle vendite online (+29%).

I risultati del 2019 scontano la variazione di perimetro dei canali wholesale e franchising, oltre ad un contesto economico poco favorevole ed al riemergere di tensioni geopolitiche.

Il Presidente e Fondatore di Geox, Mario Moretti Polegato, ha infatti sottolineato che “il 2019 è stato caratterizzato da un contesto particolarmente complesso. L’intero settore sta evidenziando un importante riassetto principalmente per il profondo cambiamento delle abitudini di acquisto dei consumatori che sono sempre più digitali”.

AVANTI CON REVIEW DEL NETWORK

Geox conta di portare avanti il processo di razionalizzazione distributiva, che risponde appunto al cambio di abitudini dei consumatori ed alla forte crescita dell’eCommerce. Su questa base ha progettato una ulteriore rivisitazione del suo network, che porterà alla chiusura di 80 punti vendita (tra negozi diretti e corners) nell’arco dei prossimi 3 anni.

Questa decisione comporterà la contabilizzazione, nel bilancio 2019, di oneri atipici di ristrutturazione nell’ordine di circa 10-15 milioni.

Gli effetti economici attesi, a regime, alla fine del triennio 2020-2022 potrebbero essere stimati in circa 75-80 chiusure, una riduzione di ricavi di circa 35-40 milioni ed un miglioramento del risultato operativo di circa 5 milioni. Si stima che l’effetto sul 2020 sia nell’ordine del 60% di tali valori.

LIVIO LIBRALESSO NOMINATO AMMINISTRATORE DELEGATO

Il Consiglio di Amministrazione ha nominato il Consigliere Livio Libralesso, che ricopriva la carica di DG Corporate – CFO, quale nuovo Amministratore Delegato con effetto dal 16 Gennaio 2020. Contemporaneamente, è stato raggiunto un accordo per la risoluzione del rapporto con l’Ad uscente Matteo Carlo Maria Mascazzini, riconoscendogli un importo di 1 milione di euro quale buonuscita, oltre 67 mila euro per lo stipendio di gennaio 2020 e oltre 57 mila euro quale TFR.

Il titolo Geox oggi non fa molto bene in Borsa e cede lo 0,84%.

(Foto: © tang90246 / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Geox, ricavi 2019 in calo. Prosegue revisione rete e nomina Ad Li...