Gentiloni: Terzo Settore “centrale” in fase ricostruzione

(Teleborsa) – “La fase che ci attende, della ripresa, della ricostruzione, del Recovery plan così come lo abbiamo disegnato a Bruxelles è una sfida che richiede il protagonismo del Terzo settore“. Lo ha detto il Commissario europeo per l’economia, Paolo Gentiloni, intervenendo alla presentazione di Terzjus, Osservatorio di diritto del Terzo settore, della filantropia e dell’impresa sociale.

“Le imprese sociali, il mondo delle associazioni – ha proseguito Gentiloni nel corso del digital event – sono stati protagonisti assoluti in questi mesi terribili della capacità di risposta sul piano sociale, umano, comunitario del nostro Paese di fronte alla pandemia. Adesso non si tratta di un generico ritorno alla normalità. Vogliamo tornare alla pienezza della vita, alle nostre abitudini, ma vogliamo utilizzare questa opportunità di rimettere in moto l’economia del nostro Paese così come quello di tutti i Paesi europei per correggere, modificare, quelle caratteristiche dei nostri modelli sociali che non funzionano più“.

“Limitare le diseguaglianze, rafforzare la resilienza dei nostri sistemi sociali – ha concluso l’Eurocommissario – è la grande sfida. E ha bisogno più che mai del contributo delle imprese sociali, dell’associazionismo, del servizio civile, di quell’esercito del bene comune che rappresenta una parte straordinaria del nostro Paese”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gentiloni: Terzo Settore “centrale” in fase ricostruzione