Gentiloni, quest’anno inevitabile “profonda recessione” in UE

(Teleborsa) – La pandemia “ha cambiato l’outlook, che era già fragile prima, ma ora è chiaro che una profonda recessione in UE è inevitabile quest’anno“: lo ha detto il Commissario agli Affari Economici Paolo Gentiloni in audizione alla Commissione Econ del Parlamento UE.
“Presenteremo il 7 maggio le previsioni economiche”, “avremo una forte contrazione del PIL, peggiore di quella della crisi finanziaria“, e simile alla previsione del FMI (-7,5% per la UE), ha aggiunto.

“Tutte queste iniziative” anti-crisi prese finora “non saranno abbastanza, serve di più, serve un set di misure senza precedenti”, che utilizzi “strumenti innovativi”, ha proseguito.

“Primo – osserva Gentiloni – è vitale rimettere in piedi il mercato unico, lavorare sui settori economici più esposti. Secondo, serve uno sforzo da Piano Marshall per alimentare la ripresa e modernizzare l’economia“, ma “non basta mettere un po’ di soldi nei vecchi strumenti, servono strumenti forti e innovativi”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gentiloni, quest’anno inevitabile “profonda recessione&#82...