Gentiloni insiste: reazione UE forte per evitare frammentazione

(Teleborsa) – Il Commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni è fiducioso sull’approvazione della proposta della Commissione europea sul piano di rilancio UE, il Next Generation Eu entro “il mese prossimo”, dunque a luglio. E’ quanto ha ribadito intervenendo a una teleconferenza organizzata da Goldman Sachs.

“I Paesi europei sono stati tutti colpiti dalla pandemia di Covid – aggiunge l’Eurocommissario – ma con tempi e intensità diverse. Ci sta il rischio di quello che chiamo grande frammentazione dopo una grave recessione. E proprio la consapevolezza di questo rischio – ha detto – è alla base di una reazione UE così forte”.

Ieri, al termine dei lavoro dell’Eurogruppo, Gentiloni ha parlato di “un positivo scambio di vedute” in grado di aprire la strada ad un accordo definitivo sul Next Generation Eu. “Ci sono vedute diverse – ha ammesso l’ex Premier italiano – ma questo è naturale a questo livello della discussione. Ciò che importa è che la discussione sia stata, dal mio punto di vista, costruttiva e sono pienamente sicuro che saremo capaci di raggiungere un accordo nelle prossime settimane”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gentiloni insiste: reazione UE forte per evitare frammentazione