Gentiloni: chiarire su Consip. Oggi l’interrogatorio di Romeo

(Teleborsa) – Sull’inchiesta Consip “mi sta a cuore che si faccia chiarezza da parte della magistratura”, ha dichiarato il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni durante la trasmissione televisiva Domenica In condotta da Pippo Baudo.

“Il meccanismo Consip è servito al Paese in termini di riduzione di spese, serve a concentrare gli appalti per evitare che ogni singola amministrazione si faccia i suoi. Se in questa roba si inserisce la corruzione, come sembra dall’inchiesta, è molto grave e mi auguro che la magistratura lo chiarisca nel modo migliore possibile e più rapido possibile”, ha precisato il premier.

Oggi, lunedì 6 marzo 2017, si tiene l’interrogatorio di garanzia in carcere dell’imprenditore napoletano Alfredo Romeo, accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti Consip. “Il nostro assistito afferma di non aver mai dato soldi a nessuno e di non avere mai incontrato Tiziano Renzi o gente legata all’entourage dell’ex presidente del Consiglio”, hanno dichiarato i legali di Romeo entrando nel carcere di Regina Coeli.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gentiloni: chiarire su Consip. Oggi l’interrogatorio di Romeo