Genova riparte dal turismo, al via campagna #VOLAAGENOVA

(Teleborsa) – Dal Salone Nautico all’Acquario, per non dimenticare la mostra di Palazzo Ducale dedicata a Niccolò Paganini. Sono tantissime le attrazioni che Genova può offrire ai turisti, dimenticando il tragico episodio del Ponte Morandi che ha colpito l’immaginario collettivo.

“Dare visibilità alle bellezze di Genova e invogliare i potenziali turisti a visitare il capoluogo ligure: è questo l’obiettivo della campagna “#VolaaGenova / #FlytoGenoa”, promossa dall’Aeroporto di Genova, assieme ad Assaeroporti, l’Associazione italiana delle società di gestione aeroportuale. Partecipano all’iniziativa tantissimi scali e compagnie aeree.

“All’indomani della tragedia di Ponte Morandi ci siamo resi conto che era necessario dare visibilità positiva alla nostra bellissima città e fare in modo che al dramma del 14 agosto non seguisse anche un contraccolpo sul turismo, sempre più importante per l’economia del nostro territorio”, afferma Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova, spiegando che l’iniziativa che coinvolge gran parte del settore del trasporto aereo prevede il lancio su tutti i canali di comunicazione di messaggi che invoglino a visitare Genova e a scoprire le sue bellezze. 

Per promuovere il territorio Aeroporto di Genova ha realizzato post dedicati alla città: al Salone Nautico, all’Acquario di Genova e alla mostra di Palazzo Ducale dedicata a Niccolò Paganini. Il materiale sarà diffuso sui canali digitali (social network, newsletter e siti internet) dei partner che hanno aderito al progetto. Inoltre il Comune di Genova ha fornito un video che potrà essere utilizzato sui monitor degli aeroporti che hanno aderito all’iniziativa e sui canali social di scali e compagnie aeree. La campagna vedrà anche l’utilizzo dell’hashtag ufficiale #Genovamorethanthis.

“Come associazione di categoria abbiamo favorevolmente accolto sin da subito, insieme ai nostri aeroporti associati, l’invito ad aderire a questa meritevole iniziativa ideata dall’aeroporto di Genova, volendo così dare un forte segnale di vicinanza e sostegno alla città stessa per l’immane tragedia che l’ha colpita”, afferma Fulvio Cavalleri, Vice Presidente Vicario di Assaeroporti, aggiungendo “ci auguriamo che il nostro contributo possa accompagnare fattivamente l’intera comunità ligure, che sta affrontando con coraggio, grande determinazione e passione questa fase di ripresa e pertanto invitiamo i passeggeri dei nostri aeroporti a scoprire le bellezze della meravigliosa città di Genova e di tutta la regione”.

Molti scali italiani hanno aderito all’iniziativa – Aeroporti di Puglia (aeroporti di Bari, Brindisi, Foggia e Taranto), Aeroporti di Roma (aeroporti di Fiumicino e Ciampino), Aeroporto di Bologna, Aeroporto di Verona e di Brescia Montichiari,  AIRGEST (Aeroporto di Trapani), AIRiminum 2014 (Aeroporto di Rimini e San Marino), GEAC (Aeroporto di Cuneo), GEASAR (Aeroporto di Olbia), GESAC (Aeroporto di Napoli), GESAP (Aeroporto di Palermo), SAC (Aeroporto di Catania), SACAL (aeroporti di Lamezia Terme, Crotone e Reggio Calabria), SACBO (aeroporto di Bergamo), SAGA (aeroporto di Pescara), SAGAT (aeroporto di Torino), SAVE (aeroporto di Venezia), SEA (aeroporti di Malpensa e Linate), SOGAER (aeroporto di Cagliari), SOGEAAL (aeroporto di Alghero), Toscana Aeroporti (aeroporti di Firenze e Pisa), Trieste Airport (aeroporto di Trieste).

Le compagnie aeree non sono rimaste indietro: fra i vettori che hanno partecipato Air France – KLM, Alitalia, easyJet, Ernest Airlines, Ryanair, S7, Volotea, Vueling Airlines.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Genova riparte dal turismo, al via campagna #VOLAAGENOVA