Genova, nuovo viadotto sul Polcevera “entro ottobre 2019, novembre al massimo”

(Teleborsa) – “Entro ottobre 2019, novembre al massimo, Genova avrà un nuovo ponte sul torrente Polcevera”. Lo annuncia il Presidente della Regione Liguria e Commissario per l’emergenza Giovanni Toti alla presentazione del progetto dell’architetto Renzo Piano.

Il noto architetto di fama internazionale si era offerto volontariamente per regalare alla città un progetto per il rifacimento del Ponte Morandi (crollato il 14 agosto scorso). “Noi abbiamo accettato volentieri l’aiuto”, aveva detto Toti in quell’occasione.

Il nuovo Morandi non può essere un ponte normale, visto il dolore che ha provocato, vogliamo costruire un simbolo per il futuro della città. Il progetto di Piano rappresenta l’essenzialità ligure ricca di significato, sarà costruito velocemente“, ha spiegato il Governatore della Liguria che ha poi aggiunto che i vertici di ArcelorMittal, nuovi proprietari dell’Ilva, “si sono detti disponibili a fornire l’acciaio indispensabile alla ricostruzione”. Acciaio che sarà lavorato dallo stabilimento Ilva di Genova Cornigliano.

Questo ponte dovrà durare mille anni” ha detto Renzo Piano presentando il suo progetto “dove c’è qualcosa di una nave. Perché c’è qualcosa di Genova“.

Mentre si parla di ricostruzione, la giustizia continua il suo corso. La Procura di Genova ha iscritto nel registro degli indagati venti persone e la società Autostrade per il crollo del Ponte Morandi.

Nove i dirigenti di Autostrade che stanno ricevendo l’avviso di garanzia, tra cui l’amministratore delegato Giovanni Castellucci. In un’intervista rilasciata a La Stampa il manager ha detto: “Ci sentiamo responsabili della gestione di un’infrastruttura che è crollata, generando un disastro e un dolore enormi: ma la colpa è un altra cosa. Le idee di Renzo Piano ci onorano e cercheremo di condividerle ed adottarle per quanto fattibile”.

Autostrade da parte sua “esprime massima fiducia nel lavoro dell’autorità giudiziaria ed è impegnata a collaborare attivamente per accertare le cause e le dinamiche di quanto accaduto e le responsabilità, qualora esistenti, dei singoli” .

Genova, nuovo viadotto sul Polcevera “entro ottobre 2019, novemb...