Generali, utile in aumento a 802 milioni nel 1° trimestre. Guidance confermata

(Teleborsa) – I premi lordi di Generali evidenziano un aumento del 4,2% nel primo trimestre del 2021, attestandosi a 19.714 milioni di euro, sostenuti sia dallo sviluppo del segmento Vita (+5,5%) sia dalla ripresa nel segmento Danni (+1,9%). Il risultato operativo del gruppo si attesta a 1.608 milioni di euro (+11%), mentre viene confermata la profittabilità tecnica, con il Combined Ratio in miglioramento a 88% (-1,4 p.p.) e un New Business Margin a 4,44% (+0,4 p.p.). L’utile netto migliora a 802 milioni di euro (contro i 113 milioni di euro dei primi tre mesi del 2020), “riflettendo anche il minor impatto della fiscalità, che passa dal 61,2% al 31,4%”, sottolinea la società, e “impatti negativi derivanti da alcuni oneri non deducibili” dell’anno scorso.

“Il gruppo rimane tra i più solidi del settore assicurativo con un’eccellente posizione di capitale – ha commentato il Group CFO di Generali, Cristiano Borean – Prosegue il ribilanciamento del mix produttivo Vita, che ci ha consentito di mantenere un’ottima profittabilità nell’attuale scenario di bassi tassi di interesse. Generali registra ancora una volta il migliore e meno volatile Combined Ratio tra i peer e consegue ottimi risultati nell’Asset Management e negli altri segmenti”.
Gli Asset Under Management complessivi del gruppo sono pari a 671,6 miliardi di euro (+1,1%). Sostanzialmente stabile il patrimonio netto a 30.067 milioni di euro (+0,1%). Solida la posizione di capitale con il Solvency Ratio a 234%.

Guardando al resto dell’esercizio, Generali si aspetta che “la domanda di prodotti assicurativi Vita, seppur in ripresa, rimarrà debole in quanto le famiglie continueranno ad essere prudenti sia in termini di investimento sia di consumi. La raccolta Danni è prevista in crescita, con ritmi superiori a quelli precedenti alla pandemia”. Il gruppo conferma l’obiettivo di una crescita annua composta 2018-2021 degli utili per azione tra il 6% e l’8%, prevede un RoE atteso del 2021 maggiore dell’11,5%, e mantiene l’obiettivo di dividendi cumulati 2019-2021 tra 4,5 e 5 miliardi di euro, subordinatamente al contesto regolatorio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Generali, utile in aumento a 802 milioni nel 1° trimestre. Guidance c...