Generali Italia, Bosser: con Attiva Welfare siamo al fianco delle imprese per la salute dei lavoratori

(Teleborsa) – Nell’attuale contesto del Covid-19, caratterizzato da grande incertezza e nuove sfide per le imprese, Generali Italia, leader di mercato nella gestione dei benefit aziendali, si conferma al fianco degli imprenditori per tutelare la salute dei lavoratori e l’attività dell’impresa. Nasce così Attiva Welfare, la nuova soluzione per offrire alle aziende di tutti i settori produttivi, tutele concrete per i loro dipendenti nelle situazioni più difficili, anche alla luce dell’attuale emergenza sanitaria che ha incrementato la sensibilità alla protezione della salute.

Proprio in merito a questa nuova soluzione, Teleborsa ha intervistato Giancarlo Bosser, Chief Life & Employee Benefits Officer di Generali Italia per approfondire insieme tutte le caratteristiche e i vantaggi messi in campo.

La pandemia ha riportato l’attenzione sugli strumenti di welfare aziendale in ambito della salute. Qual è l’importanza per le imprese e quali sono i benefici?

“Durante la pandemia abbiamo visto che le imprese hanno reagito tutelando la salute di propri lavoratori e la sicurezza. Quello che abbiamo visto – e lo testimonia anche il rapporto “index PMI” appena aggiornato – è che le imprese che hanno investito di più in termini di welfare, di protezione, di sicurezza dei propri lavoratori sono quelle che hanno ottenuto i maggiori benefici.
Benefici non solo da un punto di vista di apprezzamento da parte dei propri dipendenti, di maggiore identità e di coesione aziendale, ma soprattutto in termini di produttività. Sono aziende queste che sono riuscite a superare questo momento di crisi garantendo una maggior produttività rispetto alle altre e quindi anche una maggior tutela dell’occupazione. Direi che si è visto in questo momento così come anche negli anni passati come il welfare e la produttività siano due elementi molto coesi”.

Attiva Welfare è la nuova proposta di Generali Italia, quali sono le caratteristiche e i vantaggi?

“Attiva Welfare è un nuovo modo di fare welfare per le PMI. E’ la soluzione di Generali Italia che prevede la possibilità di avere, in modo molto semplice, facile ed economico, una serie di coperture immediate in caso di ricovero per qualsiasi patologie e anche in caso di diagnosi di gravi patologie. Questa indennità, questa somma, può essere spesa dal dipendente e dal suo familiare come è più utile, per se stesso o per sostenere la propria famiglia o per accedere ad una serie di cure fornibili anche dai nostri network sanitari di eccellenza. Non solo questo, si abbina alla possibilità di avere una serie di servizi, di cure, sul post ricovero, una serie di servizi immediati. Alla attivazione della copertura infatti sono previsti diversi servizi pensati proprio per il momento in cui viviamo, per la sanità a distanza, per il digitale. C’è la possibilità di avere un tele-consulto, quella di esaminare le prescrizioni di farmaci a distanza, un modo questo anche di integrarsi al mondo della sanità in questo momento così giustamente concentrato sulla cura del Covid 19.
Questa copertura si abbina anche alla possibilità della serenità della famiglia del dipendente attraverso delle coperture, anche qui in caso di recesso, senza nessuna distinzione per settore, per tipologia di lavoratore, e anche una copertura potenziata in caso di figli minori.
Crediamo che queste soluzioni di servizi di copertura e di indennità possa in qualche modo essere una soluzione modulare e flessibile che possa aiutare molte aziende PMI sul territorio ad accedere al mondo del welfare quindi per provare a investire ancora di più sulla propria salute dei lavoratori ma soprattutto sulla produttività e sostenibilità della propria impresa”.

Dallo scorso giugno avete attivato i voucher di mensilità gratuite, di cosa si tratta?

“E’ un sostegno concreto che Generali Italia ha lanciato prima di giugno sul mercato e che tende a garantire e a proteggere la continuità del fare impresa. Fare impresa di settori che in questo momento sono i più colpiti, ad esempio quello del commercio, degli alberghi, del ristoro, del turismo, degli uffici. Queste aziende hanno la possibilità di avere delle coperture assicurative che necessitano per le loro attività, quindi continuare nella loro attività usufruendo di una serie di mensilità anticipate e gratuite fino ad un massimo di 6 a seconda del settore. In questo modo possono superare questo periodo anche in piena continuità aziendale; l’iniziativa ha avuto buon successo perché da giugno abbiamo erogato più di 74.000 mensilità gratuite quindi un sostegno veramente concreto alle aziende e, soprattutto, al territorio in cui opera”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Generali Italia, Bosser: con Attiva Welfare siamo al fianco delle impr...