Generali investe nel progetto del Trieste Convention Centre

(Teleborsa) – Generali sarà uno dei principali investitori nel progetto per la realizzazione del nuovo Trieste Convention Centre, il centro polifunzionale che si pone l’obiettivo di diventare hub di innovazione e conoscenza tra gli enti di ricerca, formazione e imprese nell’area dell’Europa centro-orientale e dei Balcani.

Con una quota del 12%, Generali sostiene con un’attenzione al Real Estate una delle opere più significative di trieste, in vista dell’appuntamento di ESOF 2020 (EuroScience Open Forum), la più rilevante manifestazione europea focalizzata sul dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica, che si svolgerà, appunto, nella citta di Trieste da sabato 4 luglio a venerdì 10 luglio 2020.

“Questo investimento – ha affermato il Presidente di Generali, Gabriele Galateri di Genola – conferma l’attenzione per Trieste, sede storica di Generali e città con un grande potenziale di crescita, grazie all’ampia rete di istituzioni di eccellenza nel campo scientifico e universitario e alla sempre maggiore attività del sistema portuale”.

“Con il riconoscimento di capitale della scienza 2020 e anche grazie al Trieste Convention Centre – ha concluso – la città potrà consolidare il ruolo internazionale di centro della conoscenza, attraendo investimenti e talenti globali.”

Generali investe nel progetto del Trieste Convention Centre