Generali, conferma dividendo suddiviso in due tranche

(Teleborsa) – Il Consiglio di Amministrazione di Assicurazioni Generali conferma all’assemblea la proposta di un dividendo di 0,96 euro per azione, suddiviso in due tranche: una pari a 0,50 euro per azione “pagabile a maggio 2020” e una pari a 0,46 euro per azione “pagabile entro fine anno, soggetta a verifica consiliare sulla sussistenza di requisiti patrimoniali e regolamentari”.

Lo fa sapere la stessa compagnia con una nota aggiungendo che il group CEO Philippe Donnet, i componenti del group management committee e i dirigenti con responsabilità strategiche “riducono volontariamente del 20% la propria remunerazione fissa”.

Anche se gli esatti effetti della crisi legata alla diffusione del Covid-19 restano incerti, la società fa sapere che “non ci sono ragioni per avere dubbi sulla stabilità del Gruppo, il cui coefficiente di solidità patrimoniale rimane solido e ampiamente all’interno dell’intervallo desiderato. Il Consiglio di Amministrazione riconosce inoltre l’importanza del flusso cedolare per molti azionisti istituzionali e retail particolarmente nell’attuale contingenza”.

Assicurazioni Generali ricorda infine che il Cda del 12 marzo 2020 ha costituito un Fondo Straordinario Internazionale fino a 100 milioni di euro per l’Emergenza Covid-19, che sarà ulteriormente incrementato dall’iniziativa sui compensi del Management.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Generali, conferma dividendo suddiviso in due tranche