Generali cola a picco dopo il benservito di Intesa

(Teleborsa) – Inizio di giornata e di settimana drammatico per Generali, che cola a picco a Piazza Affari, dopo che Intesa Sanpaolo ha annunciato venerdì sera che il Consiglio “non ha individuato opportunità in una possibile combinazione con Generali”. 

In particolare, intesa ha detto che “non ha individuato opportunità rispondenti ai criteri – di creazione e distribuzione di valore per i propri azionisti, in coerenza con l’obiettivo di mantenimento della leadership di adeguatezza patrimoniale – con cui valuta regolarmente le opzioni di crescita endogena ed esogena per il Gruppo”. Quindi, la banca ha deciso che “accrescerà per via endogena la creazione e distribuzione di valore per i propri azionisti, preservando la leadership di adeguatezza patrimoniale”.

Il titolo del Leone di Trieste, stamattina, passa di mano in perdita del 4,54%. Attesa per il resto della seduta un’estensione della fase ribassista con area di supporto vista a 13,23 e successiva a 13,07. Resistenza a 13,54.

Quanto a banca Intesa, evidenzia oggi un un aumento del 5,39%. Operativamente, le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista in area 2,205 e successiva a quota 2,235. Supporto a 2,175.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Generali cola a picco dopo il benservito di Intesa