Generali, accordo con BTG Pactual conclude arbitrato cessione BSI

(Teleborsa) – Generali ha raggiunto un accordo con BTG Pactual che pone fine all’arbitrato per la cessione di BSI. L’arbitrato, riporta un comunicato, era iniziato nel 2016 a seguito del completamento della cessione di BSI da Generali Participations Netherlands a Banco Btg Pactual avvenuto nel settembre 2015 ed aveva ad oggetto reciproche rivendicazioni e richieste di indennizzo ai sensi del contratto di cessione.

L’accordo transattivo – si legge – prevede il pagamento di un importo pari a 245 milioni di franchi svizzeri a favore di Btg Pactual a titolo di indennizzo e aggiustamento prezzo, l’abbandono dell’arbitrato e una rinuncia alle reciproche rivendicazioni e richieste di indennizzo, senza alcun riconoscimento di responsabilità o inadempienza.

L’impatto netto sui risultati del Gruppo Generali del primo semestre 2020 , conclude la nota, è pari a 195 milioni di franchi, che equivalgono a circa 183 milioni di euro, tenuto conto di accantonamenti pre-esistenti a copertura di spese legali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Generali, accordo con BTG Pactual conclude arbitrato cessione BSI