General Motors, vendite in calo e peggiori delle attese a giugno

(Teleborsa) – Performance di vendite peggiore del previsto per la General Motors, che però viaggia al Nyse in rialzo del 2,26%, allineandosi al buon adamento del comparto auto e dei suoi peer. 

Il colosso di Detroit ha chiuso il mese di giugno con vendite in ribasso del 4,7% a 243.155 unitè, che risultano peggiori dlele previsto, dato che ci si attendeva un calo dell’1,8%.

In particolare le vendite della Chevrolet sono calate del 6,4%, in parte compensate dalle vendite della Buick, che sono cresciute del 16,4%, quelle di GM sono scese del 3,6% e quelle di Cadillac dell’11,8%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

General Motors, vendite in calo e peggiori delle attese a giugno