General Motors punta a raddoppiare i ricavi in 10 anni

(Teleborsa) – La casa automobilistica statunitense General Motors prevede di raddoppiare le sue entrate annuali a 280 miliardi di dollari e portare i margini al 12-14% entro la fine di questo decennio, grazie a un’accelerazione delle vendite di veicoli completamente elettrici e la diversificazione delle sue attività. Lo ha comunicato la stessa società di Detroit in occasione del suo investor day.

Le entrate di GM sono state di quasi 122,5 miliardi di dollari nel 2020, in calo del 10,8% rispetto al 2019, soprattutto a causa della chiusura degli stabilimenti a seguito della pandemia. Il suo margine di profitto operativo è stato del 7,9% l’anno scorso. GM ha già annunciato piani per investire 35 miliardi di dollari entro il 2025 in veicoli completamente elettrici e autonomi, e lanciare più di 30 nuovi veicoli elettrici a livello globale.

“La visione di GM di un mondo con zero incidenti, zero emissioni e zero congestione ci ha posto davanti a gran parte della concorrenza nell’elettrificazione e nei servizi abilitati dal software – ha affermato Mary Barra, presidente e CEO di GM – I nostri primi investimenti in questi trend di crescita hanno trasformato GM da casa automobilistica a piattaforma innovatrice. GM utilizzerà le sue piattaforme hardware e software per innovare e migliorare l’esperienza quotidiana dei clienti, guidando tutti nel viaggio verso un futuro completamente elettrico”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

General Motors punta a raddoppiare i ricavi in 10 anni