General Electric miglior titolo del Dow30 grazie alla trimestrale

Brillante rialzo per General Electric, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,25%.

Driver principale del rialzo è la trimestrale migliore delle attese che ha mostrato utili per 2,51 miliardi di dollari, pari a 25 cent per azione, in calo rispetto ai 3,54 milioni (35 cent) dello stesso periodo di un anno fa. Ma, escludendo le voci straordinarie, la conglomerata americana ha messo a segno profitti operativi per 29 cent per azione oltre i 26 cent stimati dagli analisti. Il fatturato è calato dell’1% a 31,68 miliardi di dollari comunque superiore al giro d’affari di 28,57 miliardi atteso dal consensus.

Il gruppo ha confermato la guidance sul 2015 per il business industriale e, il CEO Jeff Immelt ha detto che GE è sulla buona strada per raggiungere i target annuali.

Il confronto del titolo con il Dow Jones, su base settimanale, mostra la maggiore forza relativa di General Electric rispetto all’indice, evidenziando la concreta appetibilità del titolo da parte dei compratori.

Le implicazioni di breve periodo di General Electric sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 29,13 dollari USA. Possibile una discesa fino al bottom 28,58. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 29,68.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

General Electric miglior titolo del Dow30 grazie alla trimestrale