General Electric chiude il quarto trimestre in rosso

(Teleborsa) – General Electric (GE) ha chiuso il quarto trimestre con un fatturato in calo del 5% a 31,40 miliardi di dollari, rispetto ai 33,08 mld dello stesso periodo dell’anno precedente. Deluse le attese di 34,06 miliardi.  

Il gigante USA ha registrato una perdita netta di 9,826 miliardi di dollari contro l’utile di 3,486 miliardi dello stesso trimestre del 2016. A pesare sul risultato gli oneri straordinari legati alla riforma fiscale negli Stati Uniti (accantonamenti e modifiche contabili), oltre che al deprezzamento di alcuni asset a un calo del business energia.

Per quanto riguarda le previsioni, GE si aspetta un 2018 positivo, affermando che prevede un utile per azione compreso tra 1 e 1,07 dollaro nel prossimo anno. Il gigante industriale prevede inoltre di annunciare un nuovo board con nel 2018.

L’ amministratore delegato John Flannery ha dichiarato che nell’anno in corso, “il team è concentrato sull’esecuzione operativa, sull’allocazione del capitale e sulla riduzione dei costi”.

General Electric chiude il quarto trimestre in rosso