Gefran, in crescita i risultati al 30 settembre 2017

(Teleborsa) – Ricavi a 94,1 milioni di Euro per i primi 9 mesi dell’anno, in aumento del 6,9% rispetto al 2016;
EBITDA a 13,6 milioni di Euro, l’incidenza sui ricavi si porta al 14,4%;
L’EBIT all’8,8% sui ricavi, pari a 8,3 milioni di Euro;
L’utile netto è pari ad Euro 6.082 mila, che si confronta con un risultato positivo di Euro 1.001 mila del pari periodo 2016;
Indebitamento finanziario netto a 6,5 milioni di Euro, in miglioramento di 6,4 milioni di Euro rispetto a dicembre 2016;
Confermati i target di fine anno.

Questi in estrema sintesi i risultati al 30 settembre 2017 di Gefran.

Alberto Bartoli, Amministratore Delegato del Gruppo, commenta così i risultati: “Nel terzo trimestre dell’esercizio la performance dei principali indicatori economico-finanziari è stata positiva confermando le tendenze registrate nella prima parte dell’anno. Il relativo rallentamento dei volumi è dovuto, come previsto in occasione del bilancio semestrale, alla stagionalità del nostro business, tipicamente meno vivace nella seconda parte dell’anno. Restano invariati gli obiettivi di chiusura del 2017: fatturato in crescita del 6% e margini
operativi leggermente superiori ai target stabiliti all’inizio dell’anno (EBITDA al 12% e EBIT al 6%)”.

Gefran, in crescita i risultati al 30 settembre 2017
Gefran, in crescita i risultati al 30 settembre 2017