Gedi, Cir deciderà se affidare il gruppo nelle mani di Elkann

(Teleborsa) – Un nuovo futuro per Gedi, gruppo editore di La Repubblica e L’Espresso. Oggi, 2 dicembre 2019, il Consiglio di Amministrazione di Cir, azionista di controllo del Gruppo con il 43,8% del capitale, deciderà se accettare o meno l’offerta messa sul tavolo dalla Exor degli Agnelli (che già possiedono il 5,99%), con John Elkann pronto a lanciare un’OPA per poi passare al delisting.

Secondo alcune indiscrezioni stampa riportate da Il Sole 24 Ore, Exor non avrebbe intenzione di spezzettare il Gruppo, men che meno di cedere La Repubblica a Carlo De Benedetti. L’obiettivo di Elkann sarebbe quello di garantire “stabilità e indipendenza” a Gedi.

Cresce dunque l’attesa per conoscere i dettagli dell’operazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gedi, Cir deciderà se affidare il gruppo nelle mani di Elkann