Geasar in campo per l’azione turistica in Sardegna

(Teleborsa) – La stagione estiva è alle porte e la Sardegna prepara il suo piano di promozione turistica, esteso a tutto l’anno sino al 2019. Geasar, società di gestione dell’aeroporto Olbia-Costa Smeralda, ha attivato il programma ‘Sardinia Tourism Call2Action’, piano di promozione e comunicazione attraverso il sistema aeroportuale della Sardegna promosso dalla Regione in coordinamento e collaborazione con i tre aeroporti sardi (Alghero, Cagliari e Olbia).

Nel biennio 2018-19 i tre scali condurranno una serie di attività promozionali coordinate con l’assessorato regionale del Turismo, con l’obiettivo di rafforzare l’attrattività e la competitività e stimolare a trascorrere la vacanza in Sardegna tutto l’anno.

Nel 2018 l’attenzione si concentrerà su sei tipologie di ‘turismi-chiave’, selezionati dall’assessorato quali fattori in grado di generare nuove ‘stagionalità’: borghi e turismo rurale; turismo culturale-archeologico; turismo enogastronomico; turismo attivo; turismo sportivo, con particolare riferimento a vela e golf; ‘turismo dei cammini’. 

Il programma prevede in tutto 14 eventi nel biennio. Il primo appuntamento, dal 4 al 6 aprile, sarà incentrato sul ‘turismo nei borghi’. 

Geasar in campo per l’azione turistica in Sardegna