Gb, Johnson migliora e lascia terapia intensiva

(Teleborsa) – “Il Primo Ministro Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva ed è stato riportato al reparto generale al St Thomas Hospital di Londra, dove riceverà “un attento monitoraggio”. Lo comunica Downing Street. Dopo la grande paura, il Regno Unito tira un sospiro di sollievo nella sua “darkest hour” mentre fronteggia l’emergenza.

A Johnson è stato diagnosticato il covid-19 lo scorso 26 marzo, è stato trasferito in ospedale il 26 marzo per tosse persistente e febbre e nella giornata di lunedì, dopo un improvviso peggioramento, in terapia intensiva, dove ha ricevuto ossigeno senza però essere sottoposto a ventilazione.

Dall’ultimo bollettino medico sulle condizioni di salute del Premier britannico era arrivata la conferma di incoraggianti segnali di miglioramento, confermati dal comunicato ufficiale di stasera che definisce Bojo di “ottimo umore”. Il recupero sarà ancora lungo, servirà riposo assoluto ancora per diversi giorni, ma l’abbandono del reparto di terapia intensiva è, senza dubbio, la notizia che tutti attendevano.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gb, Johnson migliora e lascia terapia intensiva