G7: da domani, 10 maggio, sospeso il Trattato di Schengen

(Teleborsa) – Da domani 10 maggio fino al 30 maggio scatta la sospensione del Trattato di Schengen per la libera circolazione delle persone. Verranno, infatti, ripristinati i controlli alla frontiera per “garantire lo svolgimento regolare e ordinato” dei vertici del G7 in programma a Bari dall’11 al 13 maggio e a Taormina dal 26 al 27. 

I controlli alle frontiere interne (terrestri, marittime e aeree) verranno ripristinati dalla mezzanotte del 10 maggio a quella del 30 maggio 2017.

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha già invitato i vettori aerei nazionali e quelli stranieri operanti in Italia a fornire
un’informativa ai propri passeggeri. In quelle date, inoltre, invita i passeggeri “a recarsi in aeroporto dotati di documento d’identità in corso di validità e in anticipo rispetto ai tempi normalmente previsti, in modo da non incorrere in eventuali ritardi determinati dalla reintroduzione del controllo documentale”.

G7: da domani, 10 maggio, sospeso il Trattato di Schengen