G20, von del Leyen indica le priorità: tassa globale, vaccinazioni, ripresa sostenibile

(Teleborsa) – Riforma fiscale, ripresa più equa e vaccini per tutti. Sono queste le priorità indicate dalla Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen in vista del vertice conclusivo del G20 a presidenza italiana, che si terrà a Roma sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021.

Presenti i leader del G20 ed i rappresentanti delle principali organizzazioni internazionali, oltre agli esponenti delle autorità sanitarie globali, in primo piano al secondo anno di pandemia. Nella notte è atterrato l’aereo del Presidente americano Joe Biden, giunto nella Capitale con un giorno d’anticipo. Grandi assenti il leader cinese Xi Jinping ed il Presidente russo Vladimir Putin, entrambi in videocollegamento e sostituiti in presenza dai propri ministri degli esteri.

“Il G20 dovrà trovare un’intesa su una riforma fiscale globale”, ha affermato la numero uno di Bruxelles, parlando che di una “ripresa equa” nel periodo post-Covid. “Dobbiamo porre attenzione sulla giustizia e credo che questo è quello che fa la tassa minima global”, ha affermato von der Leyen, indicando che occorre “implementarla velocemente” e che sarà presentata una proposta “entro la fine di quest’anno”.

La Presidente UE ha parlato anche di vaccinazioni, indicando che il target del G20 era quello di raggiungere il 70% di popolazione vaccinata nel mondo e l’Europa ha fatto la sua parte esportando “almeno una dose su due di quelle prodotte in Europa”. “Il prossimo anno – ha aggiunto – ci aspettiamo più di 3,5 miliardi di dosi di vaccini prodotte in Ue, la cui maggioranza sarà esportata”.

“Uno dei nostri obiettivi è vaccinare mondo, facilitando la capacità dei Paesi in via di sviluppo. Abbiamo speso più di un miliardo in Africa per questo”, ha detto von der Leyen, sottolineando “sosteniamo in pieno l’obiettivo dei Paesi africani, che è quello di diventare più indipendenti nella produzione dei vaccini arrivando alla produzione del 60% nel 2024, mentre ora è solo l’1%”.

A concludere il dibattito del G20 il clima, anche in vista della Cop26 di Glasgow. UN tema collegato anche con lo svilupp sostenibile e la salute e sicurezza a livello globale.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

G20, von del Leyen indica le priorità: tassa globale, vaccinazioni, r...