G20, crescita PIL 4° trimestre in frenata al 2,1%

(Teleborsa) – Rallentata la crescita delle 20 maggiori economie del mondo nel 4° trimestre. Secondo la rilevazione trimestrale effettuata dall’OCSE, il PIL aggregato dei Paei del G20 ha segnato un incremento del 2,1% a fronte del 7,8% riportato nei tre mesi precedenti.

Per l’intero anno 2020 si registra così una contrazione del PIL del G20 pari a -3,3%, dove solo Cina (+2,3%) e Turchia (+1,8%) hanno registrato segni più, mentre il Regno Unito ha riportato il calo più ampio del PIL (-9,9%).

Per la Zona Euro si è registrato un -0,7% rispetto al +12,5% rilevato nel trimestre precedente. per gli Stati Uniti è andato meglio con un +1% dal +7,5% precedente. L’Area OCSE fa segnare un +0,9% dal +9,3% del trimestre precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

G20, crescita PIL 4° trimestre in frenata al 2,1%