G20, Bonomi: risposte condivise e azioni concrete

(Teleborsa) – L’Italia, che presiede il G20, ha dato “prova di autorevolezza in una congiuntura più che mai complessa”. Lo ha sottolineato il Presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, aprendo con un messaggio video il final summit del B20, la community che rappresenta oltre 6,5 milioni di imprese. “Possiamo tutti imparare una lezione – ha aggiunto – rimanere uniti per uscire più forti dalla crisi”.

“Esortiamo il G20 ad agire in modo tempestivo e con azioni concrete” perchè “le sfide globali richiedono risposte condivise, inclusive, tempestive e realistiche”. Bonomi ha poi ricordato che nei prossimi anni serviranno “enormi investimenti pubblici e privati” per garantire “una crescita inclusiva”. La competitività delle imprese ne è un “volano”. Sono tuttavia necessarie “politiche basate sulla coerenza e l’efficacia”, ha aggiunto il numero uno degli Industriali.

Fondamentale poi accogliere la “sfida” di una “equa distribuzione mondiale dei vaccini”, esorta Bonomi che ricorda: “Buona parte della popolazione mondiale non ha accesso ai vaccini – ha detto lanciando un appello ai governi del G20 – è necessario agire affinchè le campagne vaccinali nei Paesi in via di sviluppo siano in linea con quelle delle economie avanzate”.

Quella vissuta dal febbraio dello scorso anno è una situazione di “terribile emergenza economica e sociale”, ma adesso è possibile guardare al futuro con “maggiore ottimismo”. Per Bonomi “il mondo non può permettersi che la pandemia sia alle spalle per iniziare a fare programmi per il futuro”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

G20, Bonomi: risposte condivise e azioni concrete