Futures USA poco sopra la parità

(Teleborsa) – Timidamente positivi i futures sugli indici a stelle e strisce dopo la diffusione di due importanti dati macro USA. I prezzi al consumo hanno registrato un rialzo a marzo, ma inferiore alle attese del mercato, mentre le richieste di sussidio alla disoccupazione sono diminuite più del consensus.

Riflettori puntati sulle banche, nel giorno delle trimestrali di Bank of America, Wells Fargo e Blackrock.

Al centro dell’attenzione ancora una volta il petrolio, tornato a salire dopo una mattinata in rosso. Si guarda sempre con più attenzione alla riunione chiave dei produttori di petrolio, questo fine settimana, a Doha, che discuteranno sulla possibilità di un congelamento della produzione di greggio. L’Agenzia internazionale dell’energia ha detto che qualsiasi accordo per congelare l’output non cambierà il mercato petrolifero, che nel frattempo ha già iniziato a riequilibrarsi, in ogni caso.

A poco più di mezz’ora dalla partenza di Wall Street, il contratto sul Dow Jones avanza dello 0,12% mentre quello sul Nasdaq dello 0,04%.

Futures USA poco sopra la parità