Future USA poco mossi. Positive le trimestrali di Target e Lowe’s

(Teleborsa) – Dopo un’altra seduta chiusa in rialzo, i future USA indicano che il mercato americano dovrebbe aprire la giornata vicino alla parità. L’attenzione degli investitori è sulle trimestrali dei grandi nomi del settore retail e sui dati macroeconomici. In particolare, Target ha registrato una trimestrale sopra attese e rivisto al rialzo le previsioni di vendita per l’ultimo trimestre dell’anno, mentre Lowe’s ha alzato nuovamente la guidance dopo un terzo trimestre che ha battuto il consensus.

Il contratto sul Dow Jones lascia sul terreno lo 0,12% a 36.096 punti, mentre quello sullo S&P 500 mostra un ribasso dello 0,03% a 4.699 punti. Il derivato sul Nasdaq segna un +0,09% a 16.324 punti.

Sul fronte macroeconomico, sono diminuite le richieste di mutui settimanali negli Stati Uniti. Prima dell’Opening Bell, il Dipartimento del Commercio diffonde i dati sull’apertura dei cantieri e i permessi per la costruzione di nuove abitazioni; dopo l’apertura della Borsa, l’EIA (Energy Information Administration) pubblica i dati sulle scorte settimanali di greggio in giacenza presso le imprese USA.

Tra i titoli sotto osservazione ci sono Target e Lowe’s (per i sopracitati motivi), Nvidia e Cisco Systems (anche queste due aziende diffondono i risultati trimestrali in giornata), Visa (Amazon ha deciso di non accettare più le sue carte di credito nel Regno Unito da gennaio), Lucid Group (dovrebbe continuare il rally del giorno prima su domanda crescente), GlaxoSmithKline e Vir Biotechnology (hanno firmato contratti per vendere il loro trattamento Covid-19 al governo USA).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Future USA poco mossi. Positive le trimestrali di Target e Lowe’...