Future USA in rosso aspettando Opening Bell

(Teleborsa) – Si appesantiscono i Future USA a circa un’opera dalla partenza di Wall Street, che dovrebbe essere marcatamente negativa, anche a causa delle “proteste” in corso in USA per la riapertura delle attività in alcuni Stati dopo il lockdown.

Si guarda anche al Piano Trump per nuovi fondi alle PMI mentre riecheggiano le sue parole fortemente protezioniste sulla necessità di riportare le catene di fornitura in USA.

A deprimere il mercato anche il pesante calo del petrolio, che sta colpendo il comparto oil.

Il contratto sul Dow Jones segna un calo del 2,05% a 23.661 punti, mentre quello sullo S&P 500 cede l’1.86% a 2.816 pun ti e quello sul Nasdaq lo 0,93% a 8.726 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Future USA in rosso aspettando Opening Bell