Future USA contrastati. Nuove restrizioni pesano su titoli ciclici

(Teleborsa) – Dopo una seduta chiusa in maniera contrastata, in cui S&P500 e Nasdaq si sono mantenuti su livelli record sostenuti dal comparto della distribuzione e da quello tecnologico, i future USA indicano che il mercato americano dovrebbe aprire la giornata con il Dow Jones in pesante rosso e il Nasdaq in buon rialzo. L’attenzione degli investitori è sulla nuova ondata di restrizioni che sta interessando l’Europa e potrebbe avere ripercussioni sui titolo ciclici, nonostante i buoni risultati mostrati durante la stagione delle trimestrali.

Il contratto sul Dow Jones lascia sul terreno lo 0,69% a 35.622 punti, mentre quello sullo S&P 500 mostra un ribasso dello 0,32% a 4.691 punti. Il derivato sul Nasdaq segna un +0,43% a 16.554 punti.

Sul fronte macroeconomico, la giornata è prima di spunti significativi. Tra i titoli sotto osservazione ci sono Applied Materials (la trimestrale ha deluso le aspettative), Foot Locker (prevede che i problemi alla supply chain continueranno e peseranno sul trimestre in corso), Apple(secondo indiscrezioni di stampa, sta spingendo per lanciare la sua auto elettrica già nel 2025), Workday (trimestrale positiva, ma gli effetti della pandemia peseranno anche il prossimo anno) e Intuit, Ross Stores, Palo Alto Networks e Williams-Sonoma (hanno diffuso i risultati dell’ultimo trimestre).

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Future USA contrastati. Nuove restrizioni pesano su titoli ciclici