Furla punta alla Borsa: sigla un accordo strategico con Tamburi

(Teleborsa) – Furla sogna Piazza Affari. La società che produce e commercializza borse e accessori in pelle di alta qualità ha siglato un accordo con TIP – Tamburi Investment Partners S.p.A per la sottoscrizione di un prestito obbligazionario convertibile e convertendo in azioni Furla S.p.A, anche nell’ottica del programmato avvio del processo di quotazione in borsa del gruppo.

Gli azionisti di Furla, da tempo impegnati nella trattativa, convocheranno a breve gli organi deliberanti della società per l’emissione di un prestito obbligazionario dell’importo di 15 milioni di euro che si convertirà automaticamente in azioni Furla S.p.A. in occasione della futura quotazione in borsa, decisa di comune accordo nell’ambito dell’operazione sottoscritta ed annunciata ieri.

TIP si è impegnata a sottoscrivere integralmente tale prestito e, successivamente, sia ad effettuare la relativa conversione in capitale, sia a sottoscrivere – all’atto della quotazione in borsa – un importo di ulteriori 15 milioni di euro alle stesse identiche condizioni economiche che saranno proposte al mercato. In occasione della quotazione in borsa TIP avrà inoltre il diritto di sottoscrivere e far sottoscrivere a terzi da lei individuati, un’ulteriore quota dell’offerta al pubblico nell’ambito della già prevista tranche “family & friends”; l’operazione, la prima di questo genere sul mercato italiano, è perfettamente coerente con la strategia di TIP, mirata a contribuire all’accelerazione dello sviluppo di imprese eccellenti per tecnologia, brand, posizionamento, qualità dei prodotti ed approccio imprenditoriale, effettuando investimenti, diretti ed in club deal con alcune delle famiglie azioniste, anche tramite PRE-IPO.

A seguito dell’approvazione di tali operazioni Giovanni Tamburi ed Alessandra Gritti entreranno a far parte del consiglio di amministrazione di Furla S.p.A.

Giovanni Tamburi, presidente e amministratore delegato di TIP ha dichiarato: “Sono particolarmente orgoglioso di quest’operazione che lega alla nostra società una delle indubbie e più prestigiose eccellenze imprenditoriali italiane, un marchio riconosciuto ed apprezzato in tutto il mondo che ha deciso di intraprendere – con noi – il percorso di quotazione in borsa allo scopo di accelerare la propria già rimarchevole crescita, sia di fatturato che di redditività”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Furla punta alla Borsa: sigla un accordo strategico con Tamburi