FS italiane lancia bond da 1,8 miliardi di euro

(Teleborsa) – Via libera dal Consiglio di Amministrazione di FS Italiane all’emissione di bond del valore complessivo di 1,8 miliardi di euro. Lo annuncia FS Italiane in una nota dove si legge che “i proventi raccolti sul mercato dei capitali di debito andranno a finanziare i
fabbisogni previsti per il Gruppo FS in continuità con le previsioni del Piano Industriale 2014-2017.

L’emissione di uno o più prestiti obbligazionari, a valere sul Programma EMTN quotato presso la Borsa valori di Dublino, spiega ancora la nota, sarà collocata presso investitori istituzionali.

Priorità per gli investimenti per l’infrastruttura AV/AC di Rfi e per i progetti di acquisto di materiale rotabile per il trasporto regionale e la media e lunga percorrenza di Trenitalia.

Nell’ambito delle nuove emissioni obbligazionarie, FS prospetta anche l’emissione dei green bond, titoli destinati al finanziamento di progetti con positive ricadute in termini di ecosostenibilità e rispettosi dei principi internazionali di “investimento responsabile”
identificati dalla categoria Environment, Social and Governance (ESG).

Intanto, l’amministratore delegato di FS Italiane, Renato Mazzoncini, parlando della fusione tra FS e Anas di cui oggi ha parlato anche il Ministro delle infrastrutture Graziano Delrio, ha dichiarato che questa “è una opportunità per il Paese e le due attività nell’ambito dello stesso gruppo non rappresentano un conflitto d’interesse…Non vedo opposizione”, ha affermato Mazzoncini.”Vedo solo vantaggi, grandi sinergie tra le due società.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FS italiane lancia bond da 1,8 miliardi di euro