FS Italiane, “La Freccia” di ottobre dedica la copertina a Mika

(Teleborsa) – Mika conquista la copertina de “La Freccia” di ottobre. Il cantautore e showman torna alla musica con un nuovo album ricco di contrasti, My name is Michael Holbrook, al centro di un tour mondiale che fino a febbraio 2020 attraversa anche il Belpaese. Dodici tappe, da Torino a Reggio Calabria, che i clienti di Trenitalia potranno raggiungere in treno usufruendo di particolari agevolazioni. Mika ha incontrato La Freccia a Milano regalando ai suoi lettori le anticipazioni e le emozioni di un rendez-vous davvero speciale.

Apre il nuovo numero un saluto ai lettori dell’amministratore delegato di FS Italiane, Gianfranco Battisti, che ricorda l’impegno del Gruppo in Italia, nel rilancio soprattutto del trasporto regionale, e all’estero, dov’è presente, con le sue 68 società controllate, esportando le eccellenze del made in Italy e lavorando ovunque per uno sviluppo sostenibile della mobilità, delle infrastrutture e della logistica.

Per la rubrica Medialogando, intervista ad Agnese Pini, direttrice de La Nazione, quotidiano con 160 anni di storia. Al timone una giovane donna che si è già guadagnata l’attenzione di osservatori e l’apprezzamento dei lettori e che a La Freccia spiega la sua ricetta per fare informazione.

Tanti poi gli incontri con i personaggi del mondo dello spettacolo, della musica e del teatro: da Serena Autieri a Juliette Binoche, da Michela Andreozzi a Tullio Solenghi e Frankie hi-nrg, passando per Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Alessandro Haber e Giovanni Veronesi – protagonisti di Maledetti amici miei, il nuovo programma del giovedì sera di Rai 2 – fino a Matthias Martelli, che al Gobetti di Torino porta in scena il Mistero Buffo di Dario Fo, e al leader delle Storie Tese Elio, che racconta il suo debutto a teatro.

Tutto da sfogliare lo speciale sulla 14esima edizione della Festa del Cinema di Roma, che all’Auditorium Parco della Musica porta i migliori film italiani e internazionali. Si celebrano treni e stazioni ferroviarie con la Frecciarossa Cinema Hall, una sala da 200 posti per proiezioni, anteprime di film, la trasmissione dello spot tratto dal cortometraggio firmato da Ferzan Ozpetek e una mostra sui 10 anni dell’Alta Velocità, con sconti per i titolari CartaFRECCIA. Inoltre, La Freccia rende omaggio ai 180 anni della prima linea ferroviaria, la Napoli-Portici, e ricorda, come ogni anno, che ottobre è il mese in cui la prevenzione viaggia in treno con l’iniziativa Frecciarosa, promossa da FS Italiane e IncontraDonna Onlus.

Sono tante le idee e moltissimi gli itinerari di viaggio proposti anche questo mese ai lettori, come i movie tour tra i set cinematografici di Napoli e Trieste, le vacanze termali a tutto relax e i misteriosi borghi fantasma perfetti per festeggiare il ponte di Ognissanti, oltre agli appuntamenti con l’arte e la fotografia.

La sezione Un treno di libri di Alberto Brandani rinnova il suo invito alla lettura con In viaggio con il prof, che nel mese in cui si festeggia il Santo di Assisi propone alcuni brani del romanzo storico di Ernesto Ferrero Francesco e il sultano, insieme ai consigli dello Scaffale della Freccia. Per RAILWAY heART spazio alle storie di chi, per lavoro, studio o piacere, viaggia con i treni, e di chi i treni li fa viaggiare, con una selezione di fotografie sui luoghi e i protagonisti dell’universo ferroviario. Tante e prestigiose, anche su questo numero, le firme di collaboratori, giornalisti e scrittori.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FS Italiane, “La Freccia” di ottobre dedica la copertina...