FS Italiane, La Freccia dedica il numero di febbraio all’amore

(Teleborsa) – Completamente dedicato all’amore, nel mese di San Valentino, il numero de La Freccia di febbraio che vede in copertina una delle coppie più iconiche dei fumetti: Superman e Lois Lane.

Sei coppie famose raccontano la loro storia d’amore: l’attore Claudio Santamaria e la giornalista Francesca Barra, l’attrice Maria Grazia Cucinotta e l’imprenditore Giulio Violati, i cantautori Coma_Cose, il calciatore Ciro Immobile e la sua compagna Jessica Melena e le due coppie di attori, comici e conduttori Corrado Nuzzo e Maria Di Biase, Katia Follesa e Angelo Pisani. Dalle storie nella vita reale si passa a quelle di fantasia con una panoramica degli amori formato fumetto come quello tra Diabolik ed Eva Kant, Sally Brown e Linus, Topolino e Minni. Senza dimenticare le passioni di supereroi celebri come Spider-man e Mary Jane Watson, Visione e Scarlet, Mister Fantastic e La donna invisibile.

Spazio dedicato anche alle mete dove celebrare in sicurezza la festa degli innamorati. Si comincia dalla Basilica di San Valentino, a Terni, per arrivare a Sirmione (BS) dove rievocare gli amori del poeta latino Gaio Valerio Catullo, passando per la Verona di Giulietta e Romeo e il castello di Elisa di Rivombrosa ad Agliè (TO).

Si parla anche di arte e letteratura evidenziando come l’amore abbia ispirato la capacità di poetare a partire da Dante e dal Dolce stil novo e influenzato l’arte, dal capolavoro di Tiziano Amor sacro e Amor profano alle performance di Marina Abramovic.

Sul fronte dello sport presente un approfondimento sui Campionati del mondo di sci alpino che si terranno a Cortina dal 7 al 21 febbraio. La regina delle Dolomiti ospita oltre 600 atleti da 70 Paesi, pronti ad aggiudicarsi i 13 titoli in palio. La montagna è protagonista anche di un’idea di viaggio alternativa in Alta Badia, lontano dalle piste da sci, tra fondo, ciaspolate ed escursioni a cavallo. Dai monti si passa al mare della Puglia, per una serie di itinerari attraverso il borgo medievale di Acaya e le antiche masserie della Valle d’Itria. Si rimane in questa regione con la rubrica “Genius Loci” di Peppone Calabrese per conoscere Castellaneta (TA), la città dove è nato Rodolfo Valentino.

Tra anche i personaggi presenti in questo numero figurano il direttore della Treccani Massimo Bray e il comico e conduttore Enrico Bertolino. Non manca uno spazio dedicato al Festival di Sanremo con un’intervista alla band La Rappresentante di Lista e al duo Colapesce Dimartino, in gara tra i big.

La Freccia dedica, inoltre, una sezione ai temi dell’inclusione e della diversità, con l’orto urbano di Villaggio 95 alla periferia est di Roma e gli spazi di Housing Giulia, a Torino, dove creatività e cultura diventano acceleratori di cambiamento. Infine, la conduttrice Maddalena Corvaglia, testimonial di Airc, parla delle iniziative promosse dalla fondazione per raccogliere fondi in favore della ricerca contro il cancro.

La moda vede le presentazioni uomo e bimbo di Pitti Immagine, che conferma la sua vocazione green con appuntamenti online fino al 5 aprile, e Altaroma che torna dal 18 al 20 febbraio con un’esposizione collettiva virtuale. Infine, dal 23 febbraio al primo marzo, Milano ospita i défilé delle collezioni donna con l’occhio rivolto a sostenibilità, inclusione e artigianato.

La proposta fotografica del mese vede gli scatti sociali e politici di Tina Modotti in mostra al Mudec di Milano fino al 16 maggio.

Medialogando, la rubrica dedicata al mondo dell’informazione, incontra Flavia Giacobbe, direttore dal 2012 del mensile Formiche, mentre la rubrica Un treno di libri, curata da Alberto Brandani, consiglia la lettura del nuovo romanzo di Luca Di Fulvio, La ballata della Città Eterna, ambientato nel 1870, qualche mese prima della presa di Porta Pia.

La Freccia di febbraio si può sfogliare e leggere in formato digitale, su Fsnews, e su carta nei FRECCIALounge e FRECCIAClub.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FS Italiane, La Freccia dedica il numero di febbraio all’amore