FS Italiane, Ferraris: “Previsti investimenti per 10-12 miliardi l’anno nel prossimo decennio”

(Teleborsa) – Il Gruppo FS Italiane effettuerà investimenti per 10-12 miliardi l’anno nei prossimi 10 anni su digitale, innovazione ed infrastrutture sostenibili, in aggiunta alla dotazione del PNRR, che che ha affidato al Gruppo “una fetta molto importante” di risorse pari a 28 miliardi di euro.

E’ quanto affermato dall’Ad di FS Italiane, Luigi Ferraris, partecipando alla conferenza “Infrastrutture sostenibili: un bene comune”, organizzata da Intesa Sanpaolo a Roma. Un evento cui sono intervenuti anche il Ministro Giovannini e Carfagna, dedicato al ruolo del PNRR per favorire il rilancio dell’Italia e la crescita sostenibile.

“Dentro questi investimenti – ha spiegato l’Ad di FS – non ci sono solo le opere infrastrutturali ma treni, tecnologia, manutenzione. E’ una grande sfida che anche in casa nostra presuppone una accelerazione e lo sviluppo di competenze“.

“Ora abbiamo disponibilità finanziarie importanti, e dobbiamo lavorare sodo perché queste risorse vengano trasformate in persone, professionalità e know how“, ha sottolineato Ferraris, aggiungendo “se saremo bravi a capitalizzare queste competenze potremo esportarle anche all’estero”.

Il manager ha parlato anche di intermodalità e della sostenibilità ambientale del treno, un mezzo ecologico – ha spiegato – perché “un viaggiatore che usa il treno emette mediamente in atmosfera il 78% in meno di anidride carbonica rispetto a un viaggio in aereo e il 71% in meno rispetto a quello in automobile”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FS Italiane, Ferraris: “Previsti investimenti per 10-12 miliardi...