Fs Italiane, Castelli: “L’elettrificazione delle linee è una priorità.”

(Teleborsa) – A margine della presentazione del Rapporto di Sostenibilità e Obiettivi 2030-2050 il Presidente di Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. Gianluigi Vittorio Castelli ha aperto la talk spiegando l’importanza di tutti i diciassette obiettivi di Ferrovie per il 2050. A margine dell’evento ha dichiarato che l’elettrificazione delle linee è una delle priorità di questo Piano.

Presidente un piano importante?

“Un piano importante perché permea tutte le attività dell’Azienda e tutte le società. Noi vogliamo veramente ridurre le emissioni e arrivare ad un bilancio sostanzialmente in parità in un periodo apparentemente lungo, ma la complessità impone un minimo di cautela”.

Diciassette obiettivi fino al 2050?

“Diciassette obiettivi, ognuno declinato in sotto-obiettivi che verranno minuziosamente misurati per ogni società de gruppo. L’avanzamento del piano è la misura di questi obiettivi. Tra i primi c’è l’elettrificazione e il completamento dell’elettrificazione delle linee, e laddove non fosse possibile, l’abbandono del gasolio come carburante e la sostituzione con carburanti meno impattanti, il gas naturale in primis e l’idrogeno in secundis”.

Riguarderà anche il servizio del trasporto Regionale?

“Assolutamente sì, non è solo un tema di Alta Velocità, anzi sono proprio i Treni Regionali quelli più impattati dal punto di vista della mancanza di trazione elettrica e dunque della sostituzione del gasolio come combustibile”.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=5G4Jsh6MEZE%5D

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Fs Italiane, Castelli: “L’elettrificazione delle linee è ...